CHIUDI
CHIUDI

11.10.2020

Cantiere del depuratore Paura per un operaio infilzato a una gamba

Il cantiere del nuovo depuratore della Valtrompia
Il cantiere del nuovo depuratore della Valtrompia

Non c’è pace per il depuratore della Valtrompia di Concesio. Dopo il ritrovamento della discarica abusiva che ora dovrà essere gestita dall’azienda che ha in carico la costruzione dell’opera, ieri mattina si è registrato un infortunio sul lavoro. Da quanto emerge dal verbale di Ats, un operaio che si trovava su un ponteggio è scivolato mentre effettuava la legatura delle bacchette di ferro nella zona che ospiterà le vasche di depurazione e si è infilzato una gamba. Fonti dell’azienda riferiscono che la prognosi dovrebbe essere di 30 giorni, ma si esclude categoricamente che l’uomo possa riportare conseguenze gravi. Intorno alle 8 di mattina, in via Falcone a Concesio, sono arrivati i soccorsi che hanno portato l’uomo in ospedale in codice rosso. Sul posto sono arrivati pure i Vigili del fuoco e i carabinieri per i primi accertamenti, ma dai controlli tutto è risultato in regola. «Quando ci sono cantieri così grandi - fanno sapere da Asvt - si teme sempre che ci possano essere degli irregolari, ma non è certamente il nostro caso». PROPRIO durante la presentazione dell’avanzamento dell’opera presentata in Comunità montana nei giorni scorsi, Francesco Guidi, Rup (Responsabile del procedimento) dell’impianto, aveva illustrato le misure di sicurezza attivate contro il rischio di incidenti sul lavoro. «Gli operatori sono sottoposti ad alcol test all’ingresso - aveva spiegato - Le squadre in campo sono dotate di sensori anticollisione, composti da sensore attivo collocato sul mezzo mobile e un transponder per ogni operaio. Quando un lavoratore si avvicina al raggio d’azione del mezzo il sistema emette un segnale di avviso ad entrambi». Il cantiere è anche attraversato da un elettrodotto aereo di Terna, pertanto si mantengono monitorati i campi elettromagnetici generati; in atto un piano di monitoraggio idraulico, attraverso l’installazione di un idrometro sul fiume Mella e di una stazione meteo in cantiere, che prevede il monitoraggio dell’evoluzione meteorologica e idrologica anche attraverso l’analisi delle allerte meteo di Arpa e Regione.

M.BEN.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1