CHIUDI
CHIUDI

05.06.2020 Tags: Concesio

Dalle case ai parchi, è l’ora della rinascita

Il nuovo gioco per bambini nel parco di Concesio di via Galilei Una delle nuove bacheche collocate lungo la pista ciclabile
Il nuovo gioco per bambini nel parco di Concesio di via Galilei Una delle nuove bacheche collocate lungo la pista ciclabile

Terminata la quarantena, il Comune di Concesio riapre i cantieri per concludere i progetti previsti per la primavera. Tra questi gli interventi di riqualificazione degli alloggi comunali sospesi, appunto, per la pandemia. «Il progetto era stato approvato a dicembre - ricorda l’assessore ai Lavori pubblici Luca Guerini -. Si tratta prevalentemente di interventi edili quindi abbiamo dovuto attendere il meteo favorevole. Per sistemare gli appartamenti comunali sono stati messi a bilancio 78mila euro». Intanto è terminato l’adeguamento dell’impianto di separazione delle acque nell’isola ecologica. «In sostanza - precisa Guerini -, per legge i primi 3 millimetri di pioggia caduti nello spazio dell’isola non possono entrare nel ciclo fognario, per questo è stata creata una vasca speciale». La tanto attesa pista ciclopedonale del Mella è nuovamente fruibile e sul tratto di competenza di Concesio sono state sostituite alcune staccionate deteriorate e installate 23 nuove bacheche informative. Per settemila euro. E veniamo al capitolo infanzia. Sono stati sostituiti i giochi esterni dell’asilo di San Vigilio e completati i lavori nel parco di via Galilei, dove è stata realizzata un’area bimbi con pavimentazione anti trauma e dove è stato collocato un nuovo gioco. Inoltre, è stato leggermente rialzato l’ingresso di via Mazzoldi, per renderlo fruibile alle carrozzine e arginare il problema degli allagamenti periodici. Nei mesi estivi, durante la notte è prevista la chiusura del giardino pubblico per evitare problemi di sicurezza e di disturbo. LA SCORSA settimana sono invece partiti i restauri del parco di Sant’Andrea, in via Carrobbio, dove il ghiaietto dei vialetti sarà rimpiazzato da una pavimentazione rigida che semplificherà la vita alle persone con disabilità. Per gli interventi nei parchi e l’acquisto dei giochi sono stati spesi circa 55 mila euro, ma altri 120 mila sono previsti dal piano asfalti e per l’abbattimento delle barriere architettoniche. La stagione è appena iniziata, e a breve l’amministrazione comunale presenterà i progetti sui quali ha deciso di investire i 500 mila euro messi a disposizione dalla Regione per stimolare l’economia. •

Marco Benasseni
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1