CHIUDI
CHIUDI

04.04.2020

Efrem Sabatti dà un «aiuto» agli ammalati di tumore

Il ricercatore Efrem Sabatti, classe 1980 originario di Marcheno, ha messo nero su bianco 15 anni di lavoro in ambito oncologico. L’ultima pubblicazione, dal titolo «Vivere la malattia oncologica», raccogliere una serie di aiuti pratici e concreti per professionisti, pazienti e famiglie. La prima parte si concretizza in un’analisi delle diverse percezioni: c’è chi vede nella malattia una punizione, chi una sfida da affrontare, ma c’è anche chi rifiuta di accettarla. Poi l’autore si focalizza sulle tecniche di gestione del paziente e delle famiglie. «Il tumore è uno tsunami che irrompe nella vita di chi viene colpito e di tutte le persone che ci vivono attorno - spiega Sabatti -. La patologia oncologica cambia gli equilibri, le gerarchie e le priorità di una famiglia, obbligando spesso a rivedere la propria esistenza. Ciascuno mette in atto reazioni per fronteggiare questo periodo e, se in alcuni casi sono utili, in altri non conducono a un miglioramento, bensì a una sofferenza ulteriore». Il libro evidenzia atteggiamenti che l’autore ha riscontrato durante la pratica, nella speranza che i lettori possano ritrovarsi e scoprire come uscirne, generando comportamenti più efficaci. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

M.BEN.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1