Gli amici del nuoto hanno fatto il salto di qualità

Foto di gruppo per la nuova associazione sportiva di Lumezzane
Foto di gruppo per la nuova associazione sportiva di Lumezzane

A parte la «B» iniziale che li differenzia, si ispirano, e lo fanno pure con un riferimento grafico in un angolo del loro logo, al celeberrimo «A-Team» reso celebre dalla serie televisiva americana degli anni ’90: un telefilm che aveva come protagonista un commando di ex combattenti reduci dal Vietnam. È la stessa grinta, lo stesso coraggio e la medesima voglia di fare e di non mollare che contraddistingue il «The Real B-Team» nato recentemente a Lumezzane. Il gruppo si è strutturato in realtà alcuni anni fa radunando in modo spontaneo alcuni nuotatori dilettanti che hanno sfruttato, almeno fino alla chiusura per l’emergenza sanitaria, le corsie della piscina valgobbina gestita dall’Azienda speciale «Albatros» per tenersi in forma con qualche bracciata. La frequentazione è diventata amicizia e poi condivisione delle passioni, e all’inizio dell’anno scorso, con il covid che ha costretto a cambiare tante abitudini, hanno deciso di sfidarsi strutturandosi in un’associazione sportiva dilettantistica. Il lancio ufficiale, appoggiato anche da un paio di aziende lumezzanesi nel ruolo prezioso di sponsor, si è poi concretizzato solo negli ultimi mesi del 2020, in ottobre, con la presentazione di una vera e propria squadra di nuoto. Tutto questo nell’arco dei dodici mesi che hanno visto l’impianto sportivo loro punto di riferimento aperto al pubblico solo in una «finestra» di un paio di mesi la scorsa estate, e per il resto sempre nella morsa di due chiusure disposte, come per le altre piscine, per motivi sanitari. IL PROCESSO di ristrutturazione del sodalizio sportivo ha anche portato la nuova associazione a dotarsi di divise personalizzate, puntando su un bacino di tifosi appassionati destinato ad allargarsi grazie a gadget e merchandising dedicato. Il «The Real B-Team» non è solo una compagine che muove i propri atleti soprattutto partecipando in estate alle traversate dei laghi del Nord Italia. Oltre a lavorare in acqua, i componenti stanno anche dietro una scrivania impegnati nell’organizzare alcune manifestazioni. In particolare, da qualche anno il gruppo propone «Il Miglio IdroSwim»: una traversata del lago d’Idro che, cancellata l’edizione estiva del 2020 per i noti motivi, tornerà (si spera) il prossimo 18 luglio. Insomma, nonostante la giovane età il gruppo ha già percorso molta strada; il tutto partendo da singoli appassionati impegnati in una attività sportiva amatoriale lungo le corsie della piscina lumezzanese. •

Fabio Zizzo