CHIUDI
CHIUDI

22.08.2019

Gli orti civici diventano scrigni di biodiversità

È un’operazione di recupero in grande stile quella avviata dal Comune di Villa Carcina con la sistemazione e il miglioramento ambientale delle aree agricole lungo l’asse del fiume Mella. I terreni si trovano a ridosso della pista ciclopedonale, e stanno per diventare tre orti comunali per i quali l’ente locale cerca gestori. L’amministrazione è infatti proprietaria dei lotti di terreno agricolo che intende affidare a persone pronte a occuparsene curando un prato stabile ma anche la messa a dimora di alberi da frutto di varietà tipiche del territorio; come la mela di Brione, il pero di San Pietro e la pesca del Ferraglio. L’affidamento deve riguardare persone residenti a Villa Carcina, e gli assegnatari parteciperanno alle spese di manutenzione sostenute dal municipio con un rimborso forfettario pari a 100 euro da versare anticipatamene ogni anno. Per presentare la domande c’è tempo fino al 28 agosto. •

M.BEN.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1