CHIUDI
CHIUDI

04.07.2020

I contributi del rilancio? Per una scuola più sicura e una ciclabile più lunga

Sembra un paradosso, ma nonostante la crisi, anzi, proprio a causa del disastro cororavirus, in questo periodo i soldi per gli enti locali non mancano. Il problema, semmai, è riuscire a spenderli nei tempi previsti. Come annunciato anche da Bresciaoggi, a Nave oltre mezzo milione di euro verrà investito per l’adeguamento sismico della scuola elementare «Falcone Borsellino» di Cortine e per il prolungamento della pista ciclopedonale. «Abbiamo ricevuto due finanziamenti: 90mila euro dallo Stato e 500mila dalla Regione - spiega Carlo Ramazzini, assessore ai Lavori pubblici -. I primi devono essere appaltati entro fine settembre, mezzo milione entro ottobre, quindi abbiamo dovuto puntare su opere con le quali eravamo già in uno stadio di progettazione avanzato». I 590 mila euro saranno quindi spesi per l’adeguamento sismico dell’elementare, già in fase di progettazione, e con il secondo lotto della pista che passerà da via Vorano, via don Giacomini per fermarsi prima delle medie di Nave. «Appena avremo il progetto in mano faremo partire le gare per rispettare i tempi e non perdere i finanziamenti ottenuti - continua l’assessore -. La riqualificazione della scuola era un progetto per noi prioritario, lo stesso vale per la creazione di una mobilità alternativa: per la ciclopedonale proseguiamo da dove ci siamo fermati con il primo lotto». INTERVENTI che si aggiungono a quanto già in corso, come la copertura del municipio che ormai non era più procrastinabile. Sono invece terminati i lavori sulla palestra di Cortine, scoperchiata da un temporale nel 2018, e la messa in sicurezza della frana in località Vò. Per quest’ultima il primo intervento risale all’anno scorso, mentre per sistemare gli ultimi 850 metri quadrati di frana attiva, e quindi far dormire sonni tranquilli a chi vive e lavora nella zona, i lavori sono iniziati a marzo e terminati a maggio.

M.BEN.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1