CHIUDI
CHIUDI

28.11.2020 Tags: Concesio

Libri, medicinali e spesa Si è riaperta la stagione delle consegne a domicilio

Concesio riattiva l’assistenza a domicilio su grande scala
Concesio riattiva l’assistenza a domicilio su grande scala

Tutte le biblioteche della Valtrompia sono chiuse (e non solo quelle), ma non per questo le raccolte civiche stanno ferme: hanno sospeso la possibilità di ritirare libri, ma si sono attrezzate per le consegne a domicilio. Nel frattempo alcuni Comuni, come Concesio, si stanno organizzando per riattivare le consegne porta a porta di alimenti e farmaci. «I dati del contagio stanno evidenziando un numero sempre maggiore di persone in isolamento - spiega l’assessore ai Servizi sociali di Concesio Bettina Piccioli - e considerato il numero di anziani e residenti che si trovano nuovamente a dover affrontare un periodo di difficoltà, abbiamo pensato, in collaborazione con i negozi di vicinato, le farmacie e i medici di base, la biblioteca e il folto gruppo di volontari, di riattivare i servizi a domicilio come durante la prima ondata». Riprendono quindi le consegne dei beni di prima necessità da parte delle botteghe del paese e delle farmacie che si sono rese disponibili: i volontari continueranno il loro lavoro movimentando ricette, farmaci, effettuando pagamenti di bollettini postali e seguendo emergenze particolari. Per Concesio il numero di telefono al quale fare riferimento è il 320 4393640: sarà attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 17, ma anche altri paesi si stanno organizzando e stanno pubblicando sui rispettivi siti internet tutte le informazioni di contatto. I LIBRI a casa si possono richiedere cliccando su bit.ly/biblioconsegna oppure con whatsapp, salvando in rubrica il numero della civica 030 2751668 e inviando la richiesta con un messaggio. Appena ripartita, l’operazione lettura è stata molto apprezzata: in due giorni sono state fatte 41 consegne, per un totale di 67 documenti. Spesso viene attuata con la mitica Ape Randagia, una biblioteca itinerante che dal 2015 anima parchi e notti bianche. «Per l’attivazione di servizi quali pasti a domicilio, telesoccorso e assistenza domiciliare - ricorda e conclude l’assessore di Concesio - è possibile contattare il proprio medico curante, oppure i numeri 030 2184171 e 030 2184000 dei Servizi sociali del Comune».

M.BEN.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1