giovedì, 21 novembre 2019
CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

17.10.2019

Cantieri, disagi ai supplementari

I disagi per i cantieri della posa del depuratore avranno un’appendice
I disagi per i cantieri della posa del depuratore avranno un’appendice

Riaperta al traffico leggero via Cavour, in località Mezzaluna, che consente di immettersi dalla scorciatoia in via Brescia e proseguire lungo la strada principale verso il Termine e Sarezzo. Dalla fine di luglio proprio sulla via più frequentata in Valgobbia sono attivi i cantieri, per conto di Asvt, finalizzati alla posa delle condutture del collettore fognario con cui unire la frazione di Valle a via Mainone e raccogliere in futuro i reflui destinati al depuratore da realizzare a Concesio. In avvio di lavori si auspicava potessero durare alcune settimane, sfruttando anche il periodo estivo con meno traffico. Invece, dopo varie proroghe, ne è arrivata un’altra recentemente: sposta il termine a fine mese. Lo stato di aggiornamento dell’intervento è stato esaminato al tavolo di coordinamento della sicurezza con la vice comandante della Polizia locale, Desirée Vezzola, e alcuni rappresentanti dell’Amministrazione comunale tra cui l’assessore ai Lavori pubblici Claudio Gnutti. È emersa la necessità di allungare parte della modifica della viabilità in corso fino al 31 ottobre. A condizionare i lavori ci sarebbe la presenza, in profondità, di molta roccia, oltre a un groviglio di cavi e condutture per servizi indispensabili. Nel frattempo è stata accolta con favore la riduzione dei disagi per chi, dalle frazioni alte come Sant’Apollonio e San Sebastiano, deve scendere verso la bassa Valle. Da ieri non è più necessario, almeno per auto e moto, compiere l’intero giro fino a Gazzolo e via Sant’Antonio, ma si può percorrere la bretella di via Cavour che, da via Garibaldi, riporta su via Brescia. Risparmiando quindi chilometri e tempo prezioso. I mezzi pesanti, invece, devono pazientare e attraversare l’itinerario modificato da due mesi. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

F.Z.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1