mercoledì, 13 novembre 2019
CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

27.09.2019

Ennesimo abbandono di gattini appena nati Adesso è davvero allarme

I gattini sono stati lasciati davanti all’associazione A.mici&co
I gattini sono stati lasciati davanti all’associazione A.mici&co

Non usano mezzi termini i volontari dell’associazione A.mici&co per raccontare l’ennesimo abbandono fuori dalla sede lumezzanese. «Ci risiamo, scusate lo sfogo, ma qualcuno ha nuovamente abbandonato alcuni piccoli sulla rampa che scende alla nostra sede – raccontano -. Li abbiamo trovati sabato mattina». Non è la prima volta che accade e il risentimento dei volontari dei volontari è legata al fatto che i cuccioli in questione sono identici ai cinque ritrovati quattro mesi fa e a quelli abbandonati, sempre fuori dalla sede, ad inizio dell’anno in corso. « LA PROPRIETARIA della gatta può sterilizzare l’animale anche a costi contenuti grazie alle convenzioni con i nostri veterinari. – spiegano - Altrimenti ci chieda aiuto per farlo». I gatti per ora sono nella struttura, «C i costeranno tra i 150 e i 170 euro ognuno, tra visite, trattamenti nati parassiti, vaccini e poi, chiaramente, la sterilizzazione. Sempre che siano tutti in salute aggiungono dall’associazione -. Nella cucciolata dei mesi scorsi c’era un gattino che ha rischiato di perdere un occhio a causa di un’infezione non curata. Questa gatta in un anno ha fatto dodici piccoli e sono stati abbandonati tutti da noi». ALL’ASSOCIAZIONE sarebbe costato molto meno far sterilizzare micia e compagno poiché per essere tutti identici (neri a pelo lungo) i gattini hanno anche un padre certo. In molti su Facebook hanno chiesto all’associazione il perché non abbia telecamere di sicurezza. «Lo stabile non è di nostra proprietà, ma è comunale – rispondono dalla realtà che si occupa degli animali abbandonati-. Perché da quella strada non transitiamo solo noi, è condivisa con altre persone che ci vivono. Perché non abbiamo soldi per coprire anche questa spesa. Abbiamo già decine di gatti da accudire, curare e sfamare”. L’ennesimo abbandono non è caduto nel vuoto. I volontari si sono attivati per capirne la provenienza. Ogni segnalazione può essere utile, anche solo per incontrare la padrona per spiegarle come gestire questa situazione in modo intelligente e consapevole.

M.BEN.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1