giovedì, 18 luglio 2019
CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

20.02.2019

Supernova, l’industria del futuro va in vetrina

Il capannone di Lumezzane che ospiterà «Supernova»
Il capannone di Lumezzane che ospiterà «Supernova»

Per quattro giorni, l’attenzione degli imprenditori a qualsiasi livello che operano nell’industria e nel settore manifatturiero si sposterà su Lumezzane grazie a «Supernova», il primo festival dell’innovazione in questi due settori. Dal 28 al 31 marzo, il capannone di via Mainone 27 si riempirà di incontri, discussioni, workshop, nuove startup e brevetti. E a raccontare le esperienze, anche uniche nel panorama nazionale, saranno i diretti protagonisti. L’evento è stato presentato ieri in Comune dal sindaco Matteo Zani, dall’assessore alla Cultura Rossana Bossini e dagli altri soggetti coinvolti. Organizzata dal Talent Garden di Brescia, la manifestazione vede la partecipazione dell’Aib e del settore Giovani dell’Associazione industriale, della Provincia, della Confartigianato, dell’Associazione artigiani, della Camera di commercio, del Politecnico di Milano e del teatro Odeon. Sarà preceduta il 27 marzo alle 20 dalla «prima» dello spettacolo «Evros walk water 1&2» dei berlinesi Rimini Protokoll, i quali anche nelle altre serate del festival proporranno una performance chiedendo agli spettatori di decidere seguito e finale. DA GIOVEDÌ 28 a domenica 31 sarà però una full immersion nell’innovazione industriale. «Questa iniziativa del nostro distretto deve a avere uno spirito internazionale - sottolinea il primo cittadino - e si rivolge agli imprenditori e ai giovani con la volontà di fare impresa puntando sulla capacità di fare innovazione di processo e di prodotto». Sulla stessa onda Rocco Ferraro, Ivan Salvatti e Clemente Bugatti, i quali a nome delle tre associazioni di categoria hanno sottolineato l’importanza della scuola e della formazione. Il programma? Presentato da Alessandro Mininno del Talent Garden prevede attività dalle 9,30 alle 19 con conferenze che vedranno in cattedra le aziende migliori, dieci under 40, incontri sulle idee, la comunicazione e due vetrine per l’Aib (sabato 30 marzo) per far incontrare studenti e imprenditori. In tutte le giornate sarà attivo anche un museo virtuale di Lumezzane (adesioni allo 030 8929241 e a info supernovalumezzane.it), e la prima giornata, giovedì 28 marzo, vedrà in passerella il Politecnico di Milano, che presenterà alcuni brevetti per il distretto di Lumezzane, e dodici startup dei Giovani imprenditori dell’Aib. Con lo stesso ateneo meneghino, il Comune aprirà anche un concorso di design per un prodotto destinato all’arredo urbano della Valgobbia. •

F.Z.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1