Maestri del lavoro La Beretta raddoppia

Le persone sempre al centro. È questa una delle missioni che da decenni accompagna tutte le metriche di produzione di Fabbrica d’armi Pietro Beretta. Anche quest’anno l’azienda può annoverare due importanti figure professionali come nuovi Maestri del Lavoro. Oggi a Milano, la cerimonia di investitura. Si tratta di Umberto Arrighini, laureato in Informatica, attuale capo del dipartimento IT (sistemi informativi) e di Lorenzo Castiglioni, ingegnere, Virtual Prototyping Manager. «Come altre professionalità che in precedenza hanno ricevuto questo prestigioso riconoscimento – spiega Franco Gussalli Beretta, presidente di Fabbrica d’Armi Pietro Beretta –, Arrighini e Castiglioni hanno dato molto alla crescita dell’azienda. In particolare, la loro competenza è servita a instillare quella cultura digitale che, oggi, è il nostro vanto. Il loro impegno ha portato a un tangibile ed efficace cambiamento all’interno di tutte le aree aziendali. Una trasformazione profonda, quella che tutti conosciamo come “transizione digitale”, iniziata già venti anni fa e che ha visto in Arrighini e Castiglioni – allora molto giovani, ma con una solida preparazione – le due figure chiave». •.