CHIUDI
CHIUDI

12.06.2019

Motori da museo sul colle Un lungo fine settimana di spettacolo senza gara

Sportive da museo sulle «Coste» di Sant’Eusebio
Sportive da museo sulle «Coste» di Sant’Eusebio

È un omaggio rombante allo sport del passato ma senza agonismo quello in cartellone tra Nave e Caino per questo fine settimana. Tra sabato e domenica andrà in scena una rievocazione di una storica gara di auto sportive che nel lontanissimo 1923 portò Brescia nell’olimpo dei motori. Nessun cronometro e nessun tempo da rispettare, protagoniste della due giorni saranno 80 tra autovetture e motociclette storiche costruite tra il 1923 e il 1975. La manifestazione ha infatti perso l’ambizione agonistica e resta una passerella per vetture che hanno fatto l’epopea dei motori. Tra le vetture iscritte all’evento della valle del Garza c’è un corposo numero di Fiat Abarth, prototipi di Alfa Romeo, Maserati, Ferrari, Lucchini Sport e Porsche potenziate per aggredire salite e tornanti. Insomma: un vero spettacolo per gli appassionati, i quali oltre ad assistere al passaggio dei mezzi sulla strada che percorre la valle potranno ammirarle al punto di partenza allestito nel piazzale dell’ex Stefana. Una nota per gli intenditori: tra i veicoli partecipanti ci saranno anche un’Alfa 33 12 cilindri che ha partecipato a molte gare di fama internazionale e tutte le quattro Formula Tony 850 costruite da Toni Bosio negli anni Settanta. I partecipati alla manifestazione arrivano da tutta Italia ma anche dall’estero, ed entrando nei dettagli del programma, l’appuntamento è per sabato mattina con il briefing di ricevimento alle 8,30 nel paddock rievocativo allestito appunto nel piazzale dell’ex Stefana, da dove si partirà per affrontare il percorso della cronoscalata. LA PASSERELLA delle vecchie ma sempre grintose signore a quattro e a due reuote inizierà alle 14,30 con due risalite al Colle Sant’Eusebio, passando ovviamente per il centro abitato di Caino, con l’arrivo fissato nel piazzale dell’ex discoteca Palladium. Le auto si muoveranno a velocità controllata e saranno accompagnate da safety car con a bordo personale tecnico in grado di offrire assistenza in caso di bisogno. La manifestazione terminerà domenica mattina con la terza e ultima risalita, e per l’occasione la strada verrà chiusa dal piazzale dell’ex Stefana di Nave fino al colle di Sant’Eusebio. Il divieto di transito è previsto per sabato dalle 14 alle 18,30 e per domenica delle 9 alle 12.

M.BEN.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1