CHIUDI
CHIUDI

20.10.2020 Tags: Gardone Valtrompia

Palestre risparmiose Fotovoltaico e «led» abbattono i consumi

Il miglioramento dei servizi e il contenimento dei costi sono al centro dell’attenzione anche e soprattutto in questa fase di ripartenza non dell’economia, ma della pandemia. Succede anche a Gardone, dove stanno per decollare alcune opere di miglioramento delle performance energetiche delle palestre comunali. L’ente locale ha deciso di intervenire sugli edifici della scuola don Milani di Magno, della Anna Frank e su quello di via Montegulielmo di Inzino; ma saranno sottoposti a migliorie anche gli spazi sportivi delle scuole Canossi e Rodari e della Andersen di Gardone. Sempre per tagliare i consumi energetici e offrire una luce migliore. «L’intera campagna - precisa l’assessore ai Lavori pubblici Roberto Bondio - costerà circa 115mila euro, 15mila provenienti da risorse proprie e i restanti 100mila dai fondi regionali per la ripresa economica, e consentirà di produrre energia rinnovabile attraverso la realizzazione di un impianto fotovoltaico con una potenza annua di 12000 kwh. Così ridurremo le emissioni di anidride carbonica e otterremo un risparmio in bolletta annuo di tremila euro. La centrale fotovoltaica sarà installata sulla palestra della scuola Frank di Inzino». Dalla fonte energetica alle lampade: il Comune ha naturalmente previsto anche la sostituzione totale dei corpi illuminanti interni con nuove lampade a led che, appunto, ridurranno i consumi del 60%. Le nuove lampade hanno poi una maggiore durata, e così si riducono pure i costi di manutenzione. CON QUESTO progetto l’ente locale ha aderito al «Conto energia», ottenendo un contributo del Gse (il Gestore dei servizi elettrici) per la produzione di energia da fonti rinnovabili. Questo permetterà un rientro di circa il 40% dell’importo totale del finanziamento. A metà ottobre è iniziata la fase di approvvigionamento dei materiali, e verso la metà di novembre inizierà la sostituzione delle lampade. Infine l’installazione dell’impianto fotovoltaico sulla scuola Anna Frank: la conclusione dei lavori a fine gennaio. •

L.P.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1