CHIUDI
CHIUDI

15.07.2020 Tags: Concesio

Promozione alla lettura È un paese da premio

Anche la biblioteca di Concesio è in prima fila da tempo nella promozione della lettura: un lavoro appena premiato dalla qualifica di «Città che legge» assegnata per il biennio 2020-2021 dal Centro per il libro e la lettura in collaborazione con l’Associazione nazionale dei Comuni. «Sono riconosciute Città che leggono la realtà che offrono ai propri cittadini il libero accesso ai libri e alla lettura, che mobilitano i lettori e incuriosiscono i non lettori, che partecipano a iniziative congiunte di promozione tra biblioteche, scuole, librerie e associazioni del territorio - spiega Bettina Piccioli, assessore a Politiche culturali, Istruzione e Biblioteca -. Da più di quindici anni la raccolta civica lavora in questa direzione nelle scuole presenti sul territorio (nel 2019 sono state ben 311 le iniziative promosse in collaborazione con le agenzie educative), mentre l’Ape randagia, la versione itinerante della civica, incontra grandi e piccoli nei parchi comunali e difficilmente manca agli eventi promossi sul territorio durante l’anno». Altri requisiti necessari per concorrere al bando sono la presenza di almeno una libreria sul territorio e la partecipazione al Maggio dei libri, in occasione del quale a Concesio nel 2019 era stato ideato un percorso dedicato al fumettista Andrea Pazienza. Inoltre, la civica è stata tra gli organizzatori della rassegna itinerante di incontri con l’autore «Libri in movimento». La qualifica di Città che legge consente di partecipare ai bandi che il Cepell lancerà per assegnare contributi ai progetti meritevoli. Intanto, anche a Concesio si spera di tornare alla normalità pre pandemia. •

M.BEN.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1