CHIUDI
CHIUDI

13.07.2019

Prugne gratis per tutti in cambio di un regalo per le famiglie fragili

L’azienda agricola Catena Rossa di Sarezzo
L’azienda agricola Catena Rossa di Sarezzo

Cosa succede quando il mirabolano (la pianta di pruno selvatico) è carico di frutti e la proprietaria non sa più dove metterli? La soluzione è regalarli o, meglio ancora, barattarli per far felici anche i meno fortunati. È proprio questo il contenuto dell’iniziativa in programma domani a Sarezzo, dove ci saranno prugne gratis in cambio di oggetti, indumenti o cibo confezionato da donare ai volontari che aiutano le famiglie indigenti di Brescia e provincia. L’idea è venuta a Eleonora Pea e si svolgerà nell’azienda agricola Catena Rossa. L’obiettivo di questa giornata è appunto quello di far felici tutti: le proprietarie della fattoria didattica non faranno indigestione di frutta, i bambini potranno raccogliere le prugne direttamente dalla pianta conoscendo così i prodotti della terra, mentre le famiglie fragili potranno ricevere abiti e giochi che non vengono più utilizzati oppure cibi a lunga conservazione. «È un’iniziativa non programmata pensata negli ultimi giorni: le idee brillanti arrivano all’improvviso - racconta Eleonora Pea che si occupa dell’animazione di Cascina Rossa, l’azienda agricola e fattoria didattica della madre Marilena Pinti -. Vorrei raccogliere oggetti, cibo e indumenti da regalare alle associazioni che aiutano le famiglie povere della nostra zona. Ho prugne ovunque, sono buonissime ma non sappiamo più dove metterle. Sprecare il cibo è davvero un sacrilegio, meglio regalarlo». INSOMMA: domani dalle 14 alle 18 Catena Rossa aprirà nuovamente le porte a bambini e genitori per un’iniziativa intelligente e utile. «Tutto ciò che verrà raccolto sarà dato a un’associazione che opera sul nostro territorio - precisa Eleonora - e che distribuisce direttamente ai bisognosi: famiglie, anziani, persone sole». La raccolta sarà fatta con l’intrattenimento di Fata Smemorina, in un’atmosfera gioiosa e familiare che saprà regalare a tutti gli ospiti un pomeriggio indimenticabile nell’incantevole proprietà che circonda la struttura in Cagnaghe. I requisiti richiesti? Amore e rispetto per la natura e voglia di stare insieme.

M.BEN.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1