CHIUDI
CHIUDI

13.10.2020

Tablet in regalo ai terremotati

I volontari che l’anno scorso con lo spiedo hanno raccolto 3mila euro
I volontari che l’anno scorso con lo spiedo hanno raccolto 3mila euro

Grazie all’impegno dell’associazione «AiutiAmo» di Villa Carcina sono stati raccolti 3mila euro per acquistare 10 tablet donati a ragazzi residenti nei Comuni di Amatrice, Accumoli, Cittareale e Borbona, colpiti dal terremoto nel 2016, e alle scuole di Amatrice e Accumoli. Un undicesimo dispositivo è stato invece donato dal punto vendita Trony di Rieti. Per fare questa donazione sono stati spesi i 3mila euro raccolti durante l’iniziativa «Aspettando Insieme Natale con solidarietà» organizzata lo scorso anno. «Ci teniamo a far sapere come spendiamo i soldi raccolti sul territorio - spiega la presidente Terry Foppoli - Grazie a tutti coloro che ci hanno sostenuto, aiutato, supportato, accompagnato e ci hanno dato fiducia. Viviamo con la ferma convinzione che ogni singola persona può fare la differenza». L’associazione di Villa Carcina è da sempre occupata a sostenere persone in difficoltà socio economiche, in Valtrompia e nel mondo e non si ferma nemmeno per il Covid. L’impegno dei volontari prosegue il 18 ottobre con uno spiedo che servirà a finanziare altri progetti umanitari. Prenotazioni per l’asporto entro il 15 ottobre al numero 392.0043920, mentre per consumare il pranzo sul posto è necessario contattare la trattoria Discepoli di Pregno. Nel frattempo prosegue la vendita di articoli di abbigliamento e per la casa raccolti nel negozio di via Glisenti 63 dove i volontari propongono oggetti e capi nuovi o usati per tutti i gusti. Anche in questo caso il denaro raccolto viene utilizzato per sostenere progetti nei Paesi più poveri del mondo. In Burkina Faso, per esempio, alcune donne, grazie ad un progetto finanziato dal gruppo, hanno avviato una piccola attività e vendono saponi per mantenere la famiglia. •

M.BEN.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1