CHIUDI
CHIUDI

21.03.2019

Una coperta contro il razzismo

Il murales contro il razzismo realizzato l’anno scorso
Il murales contro il razzismo realizzato l’anno scorso

«Nessuno è straniero, tutti siamo in viaggio»: questo è lo slogan scelto per la XV giornata mondiale contro il razzismo a cui l’istituto comprensivo di Marcheno aderisce con entusiasmo per il quinto anno consecutivo. Alle ore 11, contemporaneamente, all’esterno di tutti i plessi dell’alta Valle Trompia si concluderà il percorso di riflessione durato tutto il mese di marzo e riguardante il tema del viaggio, con particolare riferimento a coloro che, oggi come ieri, viaggiano per necessità in quanto migranti. All’orario prefissato tutti gli alunni, oltre mille tra iscritti a elementari e medie, usciranno all’esterno delle diverse sedi per vivere un momento comune con canti e balli e per esporre il simbolo scelto quest’anno: una grande coperta costituita da tanti pezzi di stoffa ( in numero corrispondente agli alunni di ogni plesso) irregolari e coloratissimi cuciti tra loro. Compito degli insegnanti è stato guidare gli alunni nella «lettura» del prodotto assemblato: esso vuole essere immagine del tessuto sociale dato dall’unione delle tante storie personali di chi lo compone. Nello stesso tempo la coperta evoca sia i teli nei quali i migranti sono avvolti nelle fasi di salvataggio, sia il gesto di chi cerca di tutelarli e integrarli nella nostra società. Il filo rosso delle varie attività proposte dalla scuola è stato quello di vedere il viaggio come dimensione esistenziale che appartiene al vissuto di ogni persona e lo rende unico e prezioso. Ognuno nel proprio viaggio abbandona e trova qualcosa o qualcuno, custodisce in sé il ricordo di affetti e intesse nuove relazioni all’interno del contesto in cui vive. La giornata costituirà ancora una volta un’occasione per riflettere sul tema dell’immigrazione, tema al centro dell’agenda della politica. •

B.BER.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1