CHIUDI
CHIUDI

29.11.2020

Valtrompia in bici, il piacere è solo rinviato

La Valtrompia da scoprire in bicicletta: la promozione prosegue in remotoNon solo paesaggi ma anche storia e archeologia industriale
La Valtrompia da scoprire in bicicletta: la promozione prosegue in remotoNon solo paesaggi ma anche storia e archeologia industriale

Il mercato turistico è stato fermato dal virus in tutto il mondo, ma in tutto il mondo si continuano a sognare le vacanze, e la promozione prosegue a distanza. Come nelle due fiere di settore in remoto che hanno visto anche la presenza del modello Valtrompia per un turismo verde. In queste ore sono stati presentati ai tour operator i percorsi ciclistici racchiusi nel programma «Valle Trompia by bike» e i relativi pacchetti costruiti per promuovere il turismo esperienziale. La valle del Mella è un luogo ideale da scoprire in sella alla bicicletta, grazie a splendidi paesaggi prealpini e alla pace di un territorio ancora lontano dal turismo di massa. PER QUESTO è nato Valle Trompia by bike, un piano realizzato dalla Comunità montana in collaborazione con il Comune di Collebeato, che raccoglie i percorsi del territorio creando un simbolico «ponte» con Brescia e promuovendo la mobilità sostenibile. «Abbiamo lavorato su tre obiettivi - spiega Paola Antonelli per la Comunità -: itinerari per mountain bike, cicloturisti e bici da strada. La proposta che stiamo presentando è costituita da pacchetti di più giorni che prevedono il pernottamento, le visite ai musei e la possibilità di vivere esperienze come la Giornata del casale, visite nelle malghe o la raccolta di piccoli frutti». Questo per portare qui turisti con proposte curiose e a prezzi contenuti. Proprio questa sera alle 21, in streaming sui canali di «Fa’ la cosa giusta» andrà in onda la presentazione del progetto, che è stato anche candidato con due video promozionali al concorso della Bitesp (la Borsa internazionale turismo esperienziale). GLI AMANTI dello sterrato trovano in valle ben 21 percorsi tra malghe e boschi, con una serie di percorsi ad anello adatti ai bikers di qualsiasi livello, mentre chi preferisce asfalto e salite può cimentarsi nella scalata al Maniva e al Crocedomini, tra scenari stupendi e passaggi impegnativi. Sono invece sei i pacchetti di tre o più giorni tra i quali scegliere per vivere un lungo weekend estivo. Tra questi un’esperienza di tre giorni e due notti per esperti da Brescia al Maniva; un itinerario di quattro giorni con partenza e arrivo a Collebeato alla scoperta delle birre artigianali e dei prodotti tipici, oppure uno di tre che da Brescia risale tutta la valle lungo la Via del Ferro, tra musei, forni fusori e miniere. Infine l’itinerario per road bike: tre anelli stradali in tre giorni, un percorso, quasi interamente asfaltato, che passa dal Maniva e dal Crocedomini per 200 chilometri complessivi. I pacchetti sono anche acquistabili con l’app Linfa e sul sito shop.linfainmovimento.com; mentre i percorsi si possono vedere su greenwayvalliresilienti.it. •

Marco Benasseni
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1