SCONTRO E FUGA

Leno, provoca incidente e non soccorre feriti: individuato e denunciato dalla Locale

di Milena Moneta

Tamponato, si gira su stesso e finisce contro il palo, ma chi guida il veicolo tamponatore si dà alla fuga. È accaduto lunedì 13 maggio alle 14,35 ad un motociclo a quattro ruote che provenendo da Bagnolo viaggiava in direzione di Leno. Giunto all’altezza del numero civico 48 di via Brescia, a Leno, è stato tamponato dal veicolo che lo seguiva, che anziché prestare soccorso si è dato alla fuga, ma la polizia Locale, sotto il comando di Cristiano Cavallaro è riuscita ad identificarlo e a denunciarlo. Gli agenti appena giunti sul posto hanno provveduto a chiamare i soccorsi per il conducente ed il trasportato. Un’autoambulanza li ha trasferiti all’ospedale di Manerbio per fortuna in codice giallo dato le lievi ferite La polizia ha fatto intervenire il carroattrezzi per spostare il mezzo ed eseguito i rilievi del caso.

Nel frattempo una macchina che viaggiava in senso opposto aveva ripreso l’auto pirata con una dash cam fornendolo le immagini agli agenti che, visionando in centrale i filmati ripresi dalle telecamere dei varchi del paese, hanno potuto leggere la targa del veicolo e risalire al proprietario che, raggiunto, dichiarava che alla guida c’era un suo familiare. La polizia lo ha raggiunto in un bar di via XXV aprile  e rilevato che i danni del veicolo erano compatibili con l'incidente di poco prima. È scattata così la denuncia a piede libero in base all’articolo 189 del codice della strada per omissione di soccorso e fuga.

Suggerimenti