ambiente e rifiuti

Brescia, raccolta del verde porta a porta: al via le iscrizioni e il ritiro dei bidoni

La rimozione dei Green box su strada, finora utilizzati per contenere sfalci e potature, inizierà nel mese di luglio

Come preannunciato dal Comune di Brescia, è in fase di avvio il nuovo servizio di raccolta del verde porta a porta derivante dagli sfalci e potature. L’utenza ha già ricevuto, insieme con la bolletta Tari, la comunicazione per poter procedere all’iscrizione al servizio che è su base volontaria. Il servizio è pensato per tutte le utenze dotate di un’area verde (giardino o terrazzo), e avrà un costo commisurato alle effettive esposizioni del contenitore che verrà addebitato nella bolletta Tari dell’anno successivo, quindi a partire dal 2025. Sarà sempre possibile smaltire gratuitamente gli sfalci e le potature nei Centri di Raccolta Comunali per chi non vorrà aderire.

La scelta del Comune punta a ridurre la produzione di rifiuti e migliorarne la qualità, la rimozione dei Green box su strada, finora utilizzati per contenere sfalci e potature, inizierà nel mese di luglio. Il Comune sta avviando contestualmente un progetto specifico che prevede un’alternativa sostenibile per la gestione degli scarti verdi, ed è la pratica del compostaggio domestico. Per chi ne farà richiesta, c’è la possibilità di avere una compostiera gratuita. In autunno verranno organizzati corsi con esperti per la cura del giardino e per la produzione di compostaggio.

Come aderire al servizio di raccolta domiciliare del verde

Le adesioni al servizio di raccolta domiciliare del verde vengono raccolte con modalità online attraverso lo sportello web Tari collegandosi a QUESTO LINK  con il proprio Spid  Si troveranno tutte le informazioni: i costi del servizio, le tipologie di contenitori disponibili, i punti dedicati al ritiro dei contenitori, i giorni di raccolta e tanto altro ancora.

Anche gli utenti della zona Azzurra che hanno già aderito alla prima fase sperimentale dovranno confermare l’adesione compilando il modulo sullo sportello web Tari.

Difficoltà con l'iscrizione online? Ecco come fare

Per coloro i quali, invece, fossero impossibilitati a effettuare l’iscrizione online, il Comune insieme con Aprica ha organizzato una serie di appuntamenti durante i quali sarà possibile iscriversi.

Da mercoledì 22 maggio sarà possibile ricevere informazioni e procedere con l'adesione recandosi agli appositi Sportelli Aprica allestiti in tutti i mercati cittadini, nei quali sarà spiegato il nuovo servizio e la possibilità del compostaggio. 

Il calendario di presenza nei mercati

  • Zona Gialla 22 maggio mercato Giorgione
  • 23 maggio zona Azzurra mercato Villaggio Sereno
  • 24 maggio zona Viola mercato Prealpino
  • 25 maggio zona Gialla mercato San Polo
  • 28 maggio zona Viola mercato Casazza
  • 29 maggio zona Verde mercato Badia
  • 30 maggio zona Viola mercato Abba
  • 31 maggio zona Verde mercato Fiumicello
  • 1 giugno zona Rossa mercato Emporium
  • 8 giugno zona Gialla mercato San Polo 
  • 12 giugno zona Gialla mercato Giorgione

Gli incontri

Venerdì 17 maggio, inoltre, inizieranno gli incontri dedicati al tema coinvolgendo i Consigli di quartiere della zona Viola, a Nord.I primi due appuntamenti sono in programma appunto venerdì 17:

  • alle 18 nella sala teatro Cadibona, in via Cadibona, l’assessora all’Ambiente Camilla Bianchi incontrerà i Cdq Casazza, San Bartolomeo, Mompiano, San Rocchino Costalunga
  • alle 20.45, nello stesso luogo, parteciperanno gli abitanti del Cdq Villaggio Prealpino-Stocchetta.

I successivi incontri, che toccheranno tutte le zone Aprica e tutti i Cdq, saranno comunicati in seguito.

Dove ritirare i bidoni

Per chi si è già iscritto al servizio, è possibile ritirare gratuitamente i bidoni nella zona Verde fino a giovedì 16 maggio recandosi nella sala civica di via Farfengo 69 (mercoledì 15 aperto dalle 8 alle 12, giovedì 16 dalle 14 alle 18). Per la zona Viola, invece, i bidoni si possono ritirare dal 17 al 22 maggio (domenica 19 esclusa) recandosi al Teatro CSC Casazza di via Casazza 46 (venerdì e martedì dalle 8 alle 12, sabato dalle 8 alle 13, lunedì e mercoledì dalle 14 alle 18). Il ritiro nelle altre zone sarà calendarizzato a giugno.

È inoltre sempre possibile prenotare la consegna a domicilio del bidone attraverso lo sportello on line con un addebito sulla Tari del 2025 di 15 euro.

Suggerimenti