POLFER

Desenzano, ricercato arrestato su un treno dell'Alta Velocità diretto a Venezia

Doveva scontare una pena di 8 mesi per rapina. La Polfer l'ha individuato e ora si trova in carcere a Brescia

Gli agenti della Polizia ferroviaria di Milano e di Brescia hanno arrestato un egiziano destinatario di mandato di cattura emesso dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Civitavecchia.

I poliziotti durante un servizio straordinario su un treno alta velocità diretto a Venezia, in prossimità della stazione di Desenzano, hanno individuato un viaggiatore già noto alle forze dell'ordine per aver commesso reati in ambito ferroviario.

Gli agenti, insospettiti hanno controllato l’uomo che, da accertamenti in banca dati, è risultato ricercato dall'autorità giudiziaria, dovendo scontare la pena di 8 mesi di reclusione, oltre al pagamento della pena pecuniaria di euro 200 per il reato di rapina. Il 38enne è stato condotto in carcere a Brescia.

Suggerimenti