L'INIZIATIVA

I «Supereroi Acrobatici» portano un sorriso ai piccoli pazienti del Civile

di Irene Panighetti
In nove si sono calati dal tetto fino alle finestre delle stanze, e poi sono andati a salutare i bimbi ricoverati in corsia
Supereroi acrobatici alle finestre del Civile
Supereroi acrobatici alle finestre del Civile
I supereroi acrobatici all'ospedale Civile (PANIGHETTII)

Stupore e gioia questa mattina per i bambini ricoverati all’Ospedale Civile pediatrico: alle finestre delle loro stanze hanno visto dei supereroi che li salutavano e che, dopo poco, sono addirittura arrivati a salutarli in corsia!

E’ l’iniziativa dei «Supereroi Acrobatici», che ancora una volta è tornata a Brescia per regalare un sorriso ai piccoli ricoverati e per dar loro il messaggio di incoraggiamento: «Tu sei un supereroe, fatti forza!».

Una ventina di volontarie e volontari dell’associazione Sea (SuperEroiAcrobatici) si sono travestiti da Wonder Woman, Supergirl, Hulk, Venom, Flash, Superman, Batman e tante altre maschere e si sono presentati al Civile: nove supereroi si sono calati dal tetto, mentre una piccola folla li osservava dal piazzale e dalle finestre.

Suggerimenti