Botte all’ex fidanzata ora finisce in carcere

È riuscito a farla franca per qualche anno, ma alla fine qualche traccia l’ha lasciata ed ora dovrà saldare i conti con la giustizia. Dovrà infatti scontare una pena complessiva di 3 anni e 3 mesi, un 42enne residente a Mesagne (Brindisi), arrestato ieri dai carabinieri della stazione di Rosà (Vicenza) assieme ai colleghi della compagnia di Bassano di Grappa (Vicenza). L’arresto dell’uomo, poi trasferito nella casa circondariale di Vicenza, dove ora è rinchiuso, è avvenuto in seguito all’ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Udine per i reati di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e minacce, commessi nei confronti dell’ex fidanzata nel 2014 a Desenzano. Il 42enne, che fin dal giorno dell’arresto di era reso irreperibile, nel pomeriggio di ieri è stato fermato dai militari all’uscita di uno studio notarile di Bassano del Grappa, dove si era recato per la stipula di un atto di compravendita di un immobile.•.

Suggerimenti