il lutto

Incidente mortale in Spagna, Desenzano si stringe nell'ultimo saluto a Guia

di Silvia Avigo
Due comunità in lutto, quelle di Desenzano e di Capriano del Colle, e una chiesa gremita nel giorno del funerale della 17enne
L'ultimo saluto a Guia

Le comunità di Desenzano e di Capriano del Colle si sono strette nell’ultimo saluto a Guia Moretti, la studentessa del liceo Bagatta morta in un incidente stradale una settimana fa in Spagna. Grande commozione durante la lettura dei ricordi e dell’addio dei compagni di classe della 4 a del linguistico e delle sue tre migliori amiche. Presenti anche i sindaci Guido Malinverno e Stefano Sala che si sono stretti al dolore di papà Mauro mamma Chiara e del fratellino Luca.

Ieri l’abbraccio, dolente ma caldissimo. Oggi l’ultimo saluto. E c’era già tanta, tantissima gente ieri pomeriggio 24 novembre, soprattutto giovani, per testimoniare partecipazione al lutto e tanto amore al pensiero della giovane Guia Moretti, la 17enne studentessa del liceo Bagatta che ha perso la vita la scorsa settimana in un tragico incidente stradale in Spagna, dove si trovava per un viaggio di studio.

Un immenso affetto

Il feretro, rientrato da Madrid, è stato posto nella camera ardente allestita alla Casa del commiato dell’impresa funebre Facciotti, all’ombra del viadotto di Desenzano: uno straziante ritorno a casa, ma anche un momento di immenso affetto verso di lei, di solidarietà verso i suoi cari. Oggi sarà però il giorno più difficile: quello del funerale, dell’addio senza ritorno, dell’ultimo saluto. Giovedì in Comune a Desenzano era arrivata dall’ambasciata la richiesta ufficiale per procedere al rimpatrio della salma.

Leggi anche
Desenzano, per il ritorno di Guia un’attesa carica di sgomento e tristezza

Il funerale

Dopo questo passaggio è stata fissata la data del funerale, quindi aperta la camera ardente. La cerimonia funebre sarà officiata oggi pomeriggio alle 14, nella chiesa di San Michele Arcangelo a Rivoltella, dove si prevede ancora una grande partecipazione della comunità locale e di tanti studenti, anche da altri paesi vicini, del liceo Bagatta di Desenzano dove Guia Moretti frequentava la quarta liceo linguistico.

La camera ardente Moltissimi giovani ieri pomeriggio hanno accolto la salma di Guia Moretti: oggi i funerali della sfortunata giovaneUna giovane vita  Guia aveva solo 17 anniL’incidente mortale  È successo  in SpagnaUn luttuoso ritorno Ieri la salma a Desenzano
La camera ardente Moltissimi giovani ieri pomeriggio hanno accolto la salma di Guia Moretti: oggi i funerali della sfortunata giovaneUna giovane vita Guia aveva solo 17 anniL’incidente mortale È successo in SpagnaUn luttuoso ritorno Ieri la salma a Desenzano

La vacanza studio in Spagna e l'incidente mortale 

La giovane ha perso la vita a Madrid in uno spaventoso incidente stradale, uno scontro frontale, insieme alla famiglia che la stava ospitando da settembre per un viaggio studio: studentessa modello, Guia era partita per perfezionarsi nella lingua spagnola. Ma quello schianto, in cui ha perso la vita anche la coppia che la ospitava, è stato tragica la fine della sua vita terrena. Non tornerà più a Rivoltella, in via Gallica, dove abitava con la mamma Chiara Bistoletti e il fratello Luca di 14 anni.

Leggi anche
Desenzano, al Bagatta silenzio e rose per ricordare Guia

Ma quella casa e quella famiglia straziata, in questi giorni, sono state destinatarie di una profonda e sincera solidarietà, di una vicinanza umana autentica, diffusa, ampia, per una tragedia che ha toccato tutti. Ma nulla può sanare il vuoto che prova una madre che perde una figlia così giovane, così all’improvviso. Sabato mattina, Guia Moretti aveva sentito famiglia, amici e il fidanzato prima di partire per una gita a Madrid: era felice, entusiasta, nella pienezza della vita di una ragazza speciale. Non sarà facile, oggi, doverle dire addio.

Suggerimenti