garda

Gardone Riviera, per l’ex Casinò in arrivo un nuovo bando: l'asta è al ribasso

di Luciano Scarpetta
Dopo il bando deserto per assegnare la gestione, il Comune riduce del 10% la richiesta iniziale per il canone annuo
Casinò
Casinò
Casinò
Casinò

Dopo l’asta andata deserta, sarà fatto un nuovo bando per l’aggiudicazione dello storico ristorante dell’ex Casinò, di proprietà comunale in corso Zanardelli 166, affacciato sul lago a palazzo Wimmer. L’asta precedente partiva da una base d’offerta di 80 mila euro annui per una durata della concessione di 12 anni. A questo nuovo giro l’importo del canone parte da 72 mila euro e il termine per presentare le offerte in municipio giovedì 21 dicembre, con apertura delle buste il 28 del mese.

L'offerta del 2021

Nell’agosto del 2021 ricordiamo, alla gara una società trentina aveva offerto la bellezza di 181 mila euro per il canone annuo di locazione, quasi tre volte più della base d'asta per sei anni. In seguito però l'ultimo conduttore, la Casinò Gardone Srl, aveva comunicato di voler esercitare il diritto di prelazione. Seguì una disputa legale che per due anni ha impedito di sbloccare la vicenda, fino all’accordo transattivo approvato in novembre, che ha permesso di mettere a bando la gestione. 

Suggerimenti