Proposta, ultimo atto Il teatro vince la sfida

Con l’appuntamento in programma mercoledì 14 giugno a Collebeato cala il sipario sulla 40esima edizione della rassegna teatrale Proposta. L’appuntamento è alle 21,30 al centro civico Porta del Parco per lo spettacolo «Fobal» di Pietro Mazzoldi, con Michele D’Aquila e Pietro Mazzoldi, produzione di Treatro Terrediconfine, che è anche l’organizzatore della rassegna. In scena un racconto sul calcio di provincia fatto di piccole persone e piccole vittorie, ma di grandi desideri. Un calcio che incontra i sui miti tra le osterie e le amicizie, tra le leggende sportive e gli abitanti del paese. L’edizione 2023 di Proposta è stata una scommessa vinta. La rassegna ha proposto 20 spettacoli, grazie ad una sinergia con le istituzioni che non ha coinvolto unicamente il settore dello spettacolo ma diversi ambiti culturali come musei, biblioteche, archivi storici, ecomuseo e sociali ed educativi. «Una scommessa che vedeva e vede al centro l’importanza di portare la cultura nei luoghi anche “periferici” lavorando senza risparmio di energie e di idealità per abbassare le barriere di accesso alla cultura con una modalità concreta e praticata in 40 anni di storia – spiega Fabrizia Guerini, presidente di Treatro -: avvicinare persone e territorio alla cultura con proposte di qualità riconosciute ed innovative». In questi 40 anni Proposta ha infatti ospitato artisti poi divenuti parte della storia del teatro contemporaneo italiano. Da sempre la rassegna ricerca e ospita produzioni di giovani compagnie che poi si sono affermate spiccando nel panorama teatrale nazionale ed internazionale per la qualità del lavoro teatrale, della poetica e per la sensibilità artistica. •. M.Ben.

Suggerimenti