l'iniziativa

A Montisola scende in campo la Nazionale magistrati «Per Claudio con il cuore»

di Alessandro Romele
L'evento vuole sensibilizzare la comunità sulle malattie rare con vari appuntamenti e una raccolta fondi dedicata al 18enne affetto da artrogriposi,
La conferenza stampa di presentazione dell'evento
La conferenza stampa di presentazione dell'evento
La conferenza stampa di presentazione dell'evento
La conferenza stampa di presentazione dell'evento

Un evento per sensibilizzare la comunità sulle malattie rare e sui problemi ad esse collegati si terrà tra Sale Marasino e Montisola, fino a sabato. Ad organizzarlo è la Nazionale di calcio dei magistrati, con l'appoggio del gruppo alpini isolano, dell'ASD Montisola e dell'amministrazione comunale: due giorni ricchi di impegni e solidarietà, oltre che di raccolta fondi, dedicati a Claudio Mazzucchelli, 18 anni, affetto da artrogriposi, una malattia neuromuscolare che gli rende difficoltosi anche i più semplici movimenti.

All'incontro con la stampa, che si è tenuto al bar Imbarcadero di Sulzano,  erano presenti il presidente della prima sezione penale del tribunale di Brescia, Roberto Spanò, il sindaco di Montisola Fiorello Turla, Angelo Colosio e Alessandro “Spillo” Altobelli. Con loro, anche Claudio, accompagnato da mamma Fabiana e i fratelli Desiree e Davide. “Abbiamo voluto essere presenti a Montisola – ha sottolineato Spanò – perchè crediamo che uno degli obiettivi della nazionale magistrati sia quello di fare del bene e dare una mano alle persone meno fortunate. Abbiamo conosciuto Claudio, un ragazzo di spessore, che è riuscito ad abbattere muri importanti. Nel nostro piccolo, vogliamo dare visibilità al suo problema, che rappresenta il problema anche di altre famiglie italiane”.

“Per Claudio con il cuore”, questo il titolo dell'iniziativa: dopo la cena sociale di venerdì sera, presso la sede del gruppo alpini dell'isola, sabato alle 10, presso il cineteatro di Sale Marasino, verrà promosso un incontro con i ragazzi delle scuole medie dell'istituto comprensivo locale, e discusso il tema della legalità. “Ci piace incontrare i giovani – ha precisato Spanò – e parlare con loro delle problematiche e delle tematiche attuali come la disabilità, la violenza domestica e la legalità. Gli incontri sono sempre interessanti e i ragazzi molto partecipativi”.

Nel pomeriggio, dalle 14, spazio al calcio, presso il campo di Menzino: i primi a sfidarsi, saranno i bambini della scuola calcio dell'Asd Montisola. Quindi, alle 15, la Nazionale magistrati se la giocherà contro una selezione “all stars” di ex calciatori isolani. Dopo le premiazioni, la cena in compagnia, condita da spettacoli di magia per i più piccoli e dai tornei di briscola per i più grandi.

Suggerimenti