IL RICONOSCIMENTO

Adro, il Cenacolo letterario ha premiato i «comunicatori»

L'associazione In Vino Veritas presieduta da Mariuccia Ambrosini ha scelto i testimonial ideali del territorio
Un momento della premiazione
Un momento della premiazione
Un momento della premiazione
Un momento della premiazione

Sabato 11 maggio, è tornato l’attesissimo appuntamento con il Cenacolo letterario franciacortino ideato dall’Associazione In Vino Veritas presieduta da Mariuccia Ambrosini

Per il secondo anno la Franciacorta, le sue bellezze e le grandi persone, intellettuali e non solamente, che vi abitano o dimorano in Provincia di Brescia e Bergamo, sono stati celebrati nel corso di un cenacolo letterario ispirato a quelli 800eschi. I premiati pure stavolta sono stati giornalisti delle più importanti testate del territorio, comunicatori, poeti, registi, commediografi, vignettisti e persone che lavorano per promuovere la Franciacorta in vari modi .

«Ancora una emozione per l’Associazione In Vino Veritas, che ho l’onore di rappresentare – dice il presidente Mariuccia Ambrosini – dopo la recente crociera in cui su MSC Orchestra ha celebrato i nostri vini Franciacorta DOCG insieme a noi, premiamo letterati e personaggi che onorano la nostra zona della loro preziosa presenza. Quest’anno abbiamo scelto Palazzo Bargnani Dandolo – ringrazio il sindaco Paolo Rosa per l’ospitalità – poiché qui visse la contessa Ermellina Bargnani, sposa del Conte Tullio Dandolo. Del palazzo di Adro fece un cenacolo della nobiltà e della intellettualità lombarda ed un focolare di patriottismo».

Hanno portato i loro saluti, tra gli altri, il sindaco Paolo Rosa, l’Europarlamentare Oscar Lancini, il professore Paolo Gheda dell’Università della Valle d’Aosta e membri dell’associazione In Vino Veritas e del Premio Testimonianze e Pierangelo Plebani oltre al presidente della Comunità Lautari, Andrea Bonomelli, che è stato anche premiato come editore del libro «Ho bisogno di Me, storie di indipendenza». Il presidente di Terra della Franciacorta, Francesco Pasini Inverardi, ha portato un interessante resoconto dei suoi anni di presidenza del sodalizio intitolato: Franciacorta, ieri oggi, domani. L’evento si inserisce nella rassegna ideata in occasione del Premio Nazionale Franciacorta, voluto dall’Associazione in Vino Veritas.

Suggerimenti