Questo sito web utilizza i cookie anche di profilazione al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Informazioni
mercoledì, 18 ottobre 2017

Giornate del patrimonio
visita a museo e cave

Arte, storia, letteratura, filosofia e marmo: con questo mix il Comune di Botticino aderisce alle Giornate europee del patrimonio.

Evento centrale legato alle giornate, ma non solo, è la mostra personale «Storie dipinte» dell’artista Elisabetta Arici, inaugurata lo scorso 9 settembre e visitabile fino all’8 ottobre, che è allestita al museo del Marmo di Botticino (apertura domenica e festivi dalle 15 alle 19). Oltre alle cave e ai paesaggi botticinesi ai quali è molto legata, altri soggetti di Elisabetta sono le rose, gli angeli e i Catari, rifugiatisi durante il Medioevo sul lago di Garda, a Sirmione. Alle 15.30 è in programma la visita al museo del Marmo e alle cave, simboli di Botticino e del territorio circostante. Sempre nell’ambito degli eventi legati alla mostra, sabato 30 settembre alle 17 si terrà un laboratorio filosofico con Simone de Clementi dal titolo «Le parole scolpite: il potere delle parole», mentre sabato 7 ottobre alle 17 Elisabetta Arici dedicherà una conferenza a «I miei angeli».G.MA.