Questo sito web utilizza i cookie anche di profilazione al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Informazioni
venerdì, 20 ottobre 2017

L’oratorio
apre le porte
ai pompieri
e ai volontari

A Sabbio l’oratorio diventa per un giorno anche la casa dei vigili del fuoco di Vestone e dei volontari del soccorso.

Niente paura, nessun danno ne incidente. Solo la volontà del parroco don Dino Martinelli di aprire le porte agli amici di Vestone, dove è stato pastore prima di approdare a Sabbio. Per fare festa insieme, ma anche per insegnare ai più piccoli le importanti prime nozioni di sicurezza e di pronto soccorso.

L’appuntamento negli spazi dell’oratorio è con l’associazione «Amici dei Vigili del Fuoco» e con il gruppo dei volontari dell’ambulanza, che saranno a disposizione degli under 12 per esercitazioni e quesiti. «Predisporremo dei percorsi adatti e sicuri lungo i quali i bimbi impareranno a spegnere gli incendi e altre facili regole di prevenzione e sicurezza. E alla fine - spiegano i volontari - ogni piccolo che ha partecipato all’esperienza riceverà un diploma». Infine gli stessi volontari si esibiranno in una simulazione di intervento. «L’obiettivo è dimostrativo, per far capire ai più piccini qual è l’importanza della prevenzione». E poi nulla vieta che nel vedere i soccorritori all’opera qualcuno di loro, colpito dalla dimostrazione, possa poi maturare l’idea di diventare a suo tempo soccorritore.M.PAS.