Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
martedì, 17 luglio 2018

Passione arrampicata
Si ritorna in palestra

Si chiama «Valsabbia climbing» ed è un gruppo di appassionati al quale, da qualche anno, si deve un significativo sviluppo dell’attività di arrampicata sportiva lungo la valle del Chiese, attraverso corsi, manifestazione promozionali e aperture di nuove «vie» sulle pareti rocciose. La sede si trova a Sabbio Chiese, e partendo dalla stessa cittadina questa realtà ha inaugurato l’autunno all’insegna di novità e di ritorni.

Le conferme sono rappresentate dalla riapertura della palestra di arrampicata indoor, mentre gli aggiornamenti sono costituiti dalla disponibilità di una nuova app, battezzata naturalmente Valsabbia climbing, destinata a rendere più facile ogni rapporto e comunicazione tra i soci e anche il riconoscimento di chi accederà alla palestra. Per scaricare l’applicazione bisogna digitare http://app.valsabbiaclimbing.it/.

La riapertura della palestra, chiusa durante l’estate perché naturalmente col bel tempo e le temperature elevate si prediligono le pareti d’arrampicata all’aperto, è prevista a partire da oggi; poi si proseguirà con orari d’accesso preciso: il martedì e il giovedì dalle 20 alle 23, il mercoledì dalle 20.30 alle 22.30.

Con l’autunno tornano anche i corsi, e per la partecipazione agli stage di arrampicata base e a quelli avanzati (i primi previsti sempre di venerdì dal 13 ottobre, dal 17 novembre e dal 12 gennaio in 5 lezioni da 2 ore ciascuna, i secondi strutturati su 10 lezioni da venerdì 16 febbraio) le informazioni sono raccolte nel sito http://www.valsabbiaclimbing.it/PalestraIndoorOrari.asp . In palestra ci saranno gli istruttori Beniamino Fasi, Matteo Giori, Matteo Dolcetti, Matteo Tosoni e Daniele Pirlo. M.PAS.