CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

18.01.2017

Razzìa di caffè
al «Simply»
ma il furto
non va in porto

I Carabinieri di Manerba del Garda hanno arrestato un 41enne di origine rumena per furto aggravato ai danni del Supermercato Simply di Padenghe. L’immigrato, entrato in azione insieme ad un complice, aveva adottato un singolare accorgimento per nascondere la refurtiva: indossava sotto gli abiti un vestito da donna al contrario in modo da far aderire al corpo i prodotti rubati e quindi senza tradire sospetti rigonfiamenti che avrebbero potuto tradirlo.

Il ladro ha così preso dagli scaffali del negozio 16 confezioni di caffè «Lavazza Oro» e le infilate sotto gli abiti. Il complice a sua volta si era più semplicemente servito di una normale borsa per calarvi altri 36 confezioni di caffè. I movimenti dei due non sono però sfuggiti al personale del negozio che ha allertato i carabinieri. Pochi minuti e all’arrivo dei militari uno dei ladri è riuscito a fuggire; nella rete è rimasto l’altro con il caffè nascosto sotto il vestito. I carabinieri hanno recuperato la refurtiva, del valore di circa del valore totale di circa 250. Il Tribunale di Brescia con rito direttissimo ha convalidato l’arresto del rumeno, con il divieto di permanenza nella Provincia di Brescia e differimento dell’udienza.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1