CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

20.02.2018

È fuori pericolo la ragazza ferita nel frontale all’alba

La Stradale ha effettuato i rilievi
La Stradale ha effettuato i rilievi

L’eccesso di alcol al volante, uno dei rischi maggiori sulle strade delle notti della movida sulla Sp XI, su cui si trovano gran parte dei locali tra Rovato e Iseo, potrebbe essere la causa dello scontro frontale avvenuto a Erbusco all’alba di domenica. A SCONTRARSI, alle 5 del mattino, erano stati una Volkswagen Golf, condotta da un 20enne bresciano e il furgone Citroen condotto da un 64enne artigiano della zona. Il fatto si è verificato in via Iseo, a Erbusco, sulla curva tra il ristorante Sala e l’Iris hotel, un tratto della Sp XI già teatro di numerosi incidenti. La Golf, diretta al casello della A4 di Rovato, con a bordo il 20enne alla guida, una ragazza di 17 anni di Verbania e un 16enne, ha sbagliato la curva invadendo la corsia opposta dove stava arrivando il furgone. Tutti passeggeri della Golf avevano le cinture, ma l’impatto, violentissimo, ha fatto esplodere gli airbag. Il botto che ha svegliato i residenti è stato visto dagli automobilisti che si sono fermate chiamando il 112 e descrivendo la scena. Dalla centrale sono state inviate ambulanze da Palazzolo, Adro, Bornato, Sarnico con Vigili del fuoco e Polizia stradale di Iseo. I quattro sono stati estratti dalle vetture e trasportati al Pronto soccorso del Mellini di Chiari, da dove la ragazza, è stata trasferita al Civile di Brescia, non in pericolo di vita. La Stradale che ha effettuato i rilievi, facendo trasportare le vetture al deposito dell’Aci Danesi, ha sottoposto il 20enne all’alcol test, che risultando positivo al primo e al secondo controllo, ha fatto scattare il ritiro della patente. •

G.C.C.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1