CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

07.03.2018

Passa da Roma il grande «sogno» di una scuola da 5 milioni di euro

Il vecchio plesso scolastico: va ristrutturato e messo in sicurezza
Il vecchio plesso scolastico: va ristrutturato e messo in sicurezza

Il Comune di Provaglio d’Iseo bussa alle porte del ministero dell’Interno per accedere ai contributi previsti dalla legge 205 per la messa in sicurezza del territorio e dell’ambiente. Gli obbiettivi: adeguamento sismico, efficientamento energetico e riqualificazione funzionale del polo scolastico di via Roma. UN COMPLESSO intervento che riguarda, insieme, l’edificio storico della scuola media, il blocco centrale e quello a nord con la scuola elementare, la palestra con il nuovo centro civico, che necessita di interventi strutturali di messa a norma e in sicurezza, necessari per un sicuro utilizzo. Ma non è tutto. La giunta chiede di accedere ai contributi ministeriali anche per le opere di messa in sicurezza dal crollo di massi lungo il versante di località Gresine e Madonna del Corno, al fine di risolvere le situazioni di criticità e dissesto. MA QUALI sono i costi preventivati per tutti questi interventi? Oltre 5 milioni. Per il blocco centrale l’importo è di un milione e 175 mila euro; per il blocco nord che ospita la scuola elementare ne andrebbero un milione e 773 mila. Per l’edificio storico che ospita la scuola media è prevista una spesa di un milione e 336 mila euro. Infine, per le opere di messa in sicurezza dal crollo di massi lungo il versante di località Gresine Madonna del corno 498 mila euro. Si attendono buone notizie dal ministero. •

F.SCO.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1