CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

07.10.2017

Scuole medie, il restyling è completo

La copertura delle medie
La copertura delle medie

Si sono conclusi proprio i lavori di manutenzione straordinaria delle scuole medie di Serle, costati circa 200mila euro. In questi mesi il Comune è intervenuto sulla copertura e sull’impianto elettrico, ora, secondo norma antincendio, portando a termine anche alcune opere strutturali.

I lavori sul tetto (per circa 67mila euro) sono stati interamente finanziati dal Ministero, grazie alla partecipazione al bando «Scuole sicure».

Gli altri lavori, 132mila euro in tutto, sono stati realizzati utilizzando l’avanzo di amministrazione, liberato grazie all’allentamento del patto di stabilità che viene concesso agli enti, spiega il sindaco Paolo Bonvicini, «che dimostrano di avere solidi bilanci». Nel dettaglio, circa 40mila euro sono stati spesi per pavimentazione esterna e nuova rampa per l’accesso dei disabili, altri 40mila per il rifacimento completo degli impianti elettrici, ancora 40mila per il rifacimento e la sistemazione di tre bagni (uno di questi ora è attrezzato anche per i portatori di handicap), la realizzazione di un nuovo deposito e la ristrutturazione di un’aula adibita a laboratorio di tecnica. Sono state poi tinteggiate tutte le aule al piano terra (poco più di 5mila euro). Una curiosità: pavimentazione esterna e bagni sono stati realizzati con marmo locale. Ovviamente soddisfatto il Bonvicini:«Sia l’ingresso in graduatoria nel bando Scuole sicure e sia l’ottenimento dell’allentamento del patto di stabilità - spiega - hanno visto premiate le scelte sofferte operate a inizio mandato, con l’aumento della tassazione, grazie a cui è stato però possibile mettere in sicurezza il bilancio».A.GAT.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1