lunedì, 14 ottobre 2019
CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

08.10.2019

Accordo tra
A2A e
Italgas

A2A e Italgas hanno siglato ieri a Milano un accordo per la cessione reciproca di alcuni asset al fine di rafforzare i rispettivi core business. È quanto riferisce una nota. In particolare, Italgas Reti (Gruppo Italgas) si impegna a cedere ad A2A Calore & Servizi (Gruppo A2A) l'insieme delle attività di teleriscaldamento attualmente gestite nel comune di Cologno Monzese (Milano); contestualmente, Unareti (Gruppo A2A) cederà a Italgas le attività di distribuzione del gas naturale gestite in sette Comuni appartenenti all'ATEM Alessandria 4. L'impianto del teleriscaldamento di Cologno Monzese è costituito da una rete di trasporto e distribuzione di oltre 8 chilometri, serve 52 sottostazioni di scambio termico con vendite di calore per circa 26,1 GWh. Le sette reti di distribuzione del gas nei Comuni di Castelnuovo Scrivia, Pecetto di Valenza, Bassignana, Rivarone, Guazzora, Montecastello e Pietra Marazzi si estendono complessivamente per oltre 140 chilometri e servono circa 4.200 utenze. Il perfezionamento degli accordi è previsto entro dicembre 2019 ed è subordinato all'avveramento di alcune condizioni sospensive. 'L'operazione ci consente di cedere un'attività per noi secondaria a vantaggio del core business del gruppo - ha commentato l'ad di Italgas, Paolo Gallo - e grazie all'acquisizione di ulteriori sette reti di distribuzione rafforziamo la nostra presenza in una regione storica quale è il Piemonte, portando al 15% la quota di mercato detenuta nell'ATEM di Alessandria 4'. 'Questo accordo rappresenta un passo avanti coerente con le scelte di sviluppo e focalizzazione tracciate dal nostro piano industriale, un ulteriore tassello in termini di economia circolare e sostenibilita« - afferma Valerio Camerano, ad del gruppo A2A - 'Il teleriscaldamento, di cui siamo leader in Italia con oltre 40 anni di esperienza nelle aree di Milano, Brescia e Bergamo, rappresenta una valida risposta alla salvaguardia della qualità dell'aria delle nostre città, a vantaggio dei cittadini e dei territorì.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sport

Cultura

Spettacoli