IL LUTTO

Addio Phil Spector
Il produttore rock
è morto in carcere

Nella sua lunga carriera ha lavorato con artisti del calibro di Tina Turner, John Lennon, Leonard Cohen e i Ramones
Il noto produttore aveva 80 anni
Il noto produttore aveva 80 anni

Addio a Phil Spector, uno dei più rivoluzionari e influenti produttori discografici noto anche per essere stato compositore, musicista e direttore creativo. Newyorchese e di origini russe, aveva 81 anni. Il decesso è avvenuto nel penitenziario dove era recluso dal 2009 per omicidio. Secondo il sito Tmz, che cita fonti informate, il produttore sarebbe morto per complicanze legate a Covid-19.  Inventore della tecnica di produzione musicale del Wall of Sound, Spector nella sua lunga carriera ha lavorato con artisti del calibro di Tina Turner, John Lennon, Leonard Cohen e i Ramones. Lavorò anche alla realizzazione di Let It Be, ultimo album dei Beatles e nel 1989 venne introdotto nella Rock and Roll Hall of Fame. La rivista Rolling Stone lo ha messo al 64mo posto nella sua classifica dei 100 migliori artisti di tutti i tempi.