Un’annata super, un’altra altalenante e la terza è in corso

IL TRAGUARDO. A 28 anni, il 25 agosto 2019, finalmente l’esordio in Serie A.  Succede a Cagliari ed è vittoria, di rigore: 0-1. Ma a fine campionato sarà retrocessione in B, nonostante 7 reti del centravantiLA CORONA. Il 22 aprile 2019 Alfredo Donnarumma timbra il cartellino nella partita che lancia il Brescia verso la promozione: 3-0 alla Salernitana con gol dell’ex. Il numero 9 biancazzurro è capocannoniere del torneoLA RIPARTENZA. Il 26 settembre 2020 il ritorno di AD9 in  Serie B, a segno nell’1-1 con l’Ascoli al  Rigamonti. Suo il gol del pareggio, dopo la rete di Cavion. Per il momento è a quota 2: altra sua vittima, la Spal
IL TRAGUARDO. A 28 anni, il 25 agosto 2019, finalmente l’esordio in Serie A. Succede a Cagliari ed è vittoria, di rigore: 0-1. Ma a fine campionato sarà retrocessione in B, nonostante 7 reti del centravantiLA CORONA. Il 22 aprile 2019 Alfredo Donnarumma timbra il cartellino nella partita che lancia il Brescia verso la promozione: 3-0 alla Salernitana con gol dell’ex. Il numero 9 biancazzurro è capocannoniere del torneoLA RIPARTENZA. Il 26 settembre 2020 il ritorno di AD9 in Serie B, a segno nell’1-1 con l’Ascoli al Rigamonti. Suo il gol del pareggio, dopo la rete di Cavion. Per il momento è a quota 2: altra sua vittima, la Spal

Venticinque reti nella prima annata, 7 nella seconda, 2 in questa. Ma tutto può ancora succedere nel campionato in corso. Alfredo Donnarumma ha le qualità per imporsi come nel 2018/19, quando fu capocannoniere. E anche in A, nonostante la retrocessione, ha saputo pungere in diverse occasioni.