Claudani-Loda: per il Val Palot è doppietta a Bormio

Ludovica Loda e Alberto Claudani
Ludovica Loda e Alberto Claudani

Velociste azzurre al palo sulla pista russa di Roza Chutor dove ieri era in programma la prima delle prove cronometrate della discesa libera di coppa del mondo in programma sabato: anche la nostra Nadia Fanchini si è limitata a svolgere lavoro atletico, mentre oggi si ripresenterà al cancelletto di partenza in occasionedel secondo test cronometrato: la campionessa di Montecampione partirà col pettorale numero 17. Si sono invece svolte regolarmente le indicative regionali di supergigante riservate alle categorie allieve sulla pista Stelvio-Olimpia 2026 a Bormio, dove si è registrata la clamorosa doppietta dello Ski Team Val Palot con Alberto Claudani e Ludovica Loda. Per Claudani è l’ennesimo trionfo stagionale a conferma del livello di eccellenza raggiunto. Federico Romele (Val Palot), Pietro Riva (Fly Ski Borno Crocedomini), Emilio Bellardini (Collio), Gabriele Magri (Fly Ski Borno Crocedomini), si sono classificati all’ottavo, dodicesimo, tredicesimo, ventesimo posto. IN CAMPO femminile oltre alla vincitrice Luca Loda si sono fatte onore anche Aurosa Rosa, Martina Lazzeri, Beatrice Lottici, tutte dello Ski Team Val Palot, rispettivamente decima, diciottesima e ventesima. Infine Daniele Sorio (Esercito) ha vinto a Dobbiaco lo slalom gigante della rassegna internazionale Casta: autentico campionato del mondo riservato agli atleti dei gruppi sportivi militari. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

A.MAS.