Gattone alla terza zampata tricolore

Gattone festeggia il successo ai campionati italiani dei Protagonist
Gattone festeggia il successo ai campionati italiani dei Protagonist

Gattone si conferma campione italiano dei Protagonist. Ancora una volta le sue zampate hanno lasciato il segno. Per la terza volta negli ultimi 4 anni, dopo il 2018 e 2020, la barca marchiata col 44, numero che ricorda i gatti della canzoncina per bambini, conquista il titolo (la primissima risale al 2013). Trionfale il cammino dell’equipaggio formato dal milanese Marco Cavallini, skipper, dal fratello Paolo, entrambi del Circolo vela di Gargnano, da Marco Pimazzoni e dall’armatore Massimiliano Docali, della Nautica Brenzone, sulla sponda veronese del lago di Garda. La “banda” dei 4 si è trovata a suo agio tra le raffiche dell’Ora, il vento che ha soffiato da Sud a più di 20 nodi. Gattone ha inflitto un ritardo di ben dieci lunghezze a Spirito Libero di Claudio Bazzoli, vincitore della seconda prova, che si è comunque tolto la soddisfazione di confermarsi il migliore tra i timonieri-proprietari. Al suo fianco Pietro Corbucci, Roberto Bianchini e Cesare Claudani. Podio completato da El Moro di Luca Pavoni (aggiudicatosi la terza prova) che, forte di Enrico Sinibaldi alla barra, di Paolo Moccia e Alessandro Giacomini, ha approfittato della giornata conclusiva per scalzare Bessi Bis. Dopo avere fatto incetta, in passato, d’un gran numero di titoli, la rossa di Giuliano Montegiove, condotta dal desenzanese Paolo Masserdotti (a bordo c’erano anche Nico Iorio e Alessandro Calzoni), pensava di poter andare a medaglia, e invece è rimasta con un palmo di naso. Quinto General Lee di Patrizia Anele, col timoniere Mauro Spagnoli, con Maurizio Andreis e Herbert Franzoni. Seguono Avec Plaisir (Filippo Amonti, Cesare Robazzi, Renato Vallivero, Alberto Milini), Whisper (Andrea Taddei, Marco De Maldè, Giorgio Raffagli, Fabrizio Tedeschi), Yerba del diablo (Andrea e Riccardo Barzagli, Fedeerico Ugenti, Luca Folchini). Più staccati gli altri concorrenti. Main sponsor della manifestazione il Consorzio Stabile Europeo, costituito da un team di imprese italiane leader nel settore delle costruzioni, che ha realizzato la pista ciclabile di Limone. Della partita anche Nemox, specializzata nello sviluppo, progettazione e produzione di macchine da gelato. Il prossimo appuntamento della classe è fissato per il 4 luglio. Si tratterà della Regata delle Isole e delle Rose, valida per la graduatoria long distance. La settimana successiva si disputerà invece la Salò Sail Meeting. •. © RIPRODUZIONE RISERVATA

Sergio Zanca

Suggerimenti