Il tris dell’Urago Mella oscura la Virtus Aurora

di Gaia Cutrera
Prima vittoria in campionato per l’Urago Mella: rossoblù a quota 4 in classifica
Prima vittoria in campionato per l’Urago Mella: rossoblù a quota 4 in classifica
Prima vittoria in campionato per l’Urago Mella: rossoblù a quota 4 in classifica
Prima vittoria in campionato per l’Urago Mella: rossoblù a quota 4 in classifica

Un match bellissimo e combattuto fino all’ultimo: a spuntarla è l’Urago Mella, che ha dimostrato più della Virtus Aurora Travagliato. Il primo sussulto dei padroni di casa arriva al 15’, quando Amatulli schiaccia di testa il cross dalla bandierina, ma Rivetti respinge. La squadra di Chemi sembra messa meglio in campo: il Travagliato tenta di ripartire con Savoldi e Barbieri, ma senza fortuna. Nel recupero Urago avanti con la punizione di capitan Boulakhlaf: barriera superata e palla nell’angolo basso. In avvio di ripresa Larotonda sfiora il bis, mentre l’Aurora replica con Caldara prima dell’episodio da moviola. Frassine viene trattenuto in area: è rigore. Dal dischetto lo stesso attaccante fredda Nicolardi. Il Travagliato viene però rispedito indietro dalla botta dalla distanza di Valtorta. Rivetti è battuto: 2-1. La gara è bellissima. Il solito Frassine pareggia sfruttando un invito di Conti (27’), ma la perla di Pasinetti fissa il 3-2. Sul ribaltamento di fronte un Frassine ispirato fa tremare l’Urago centrando in pieno il palo. Finale al cardiopalma: prima Barbieri viene espulso (fallo su Signorini), poi il secondo penalty della serata: Frassine però spedisce fuori e a vincere sono i rossoblù. Classifica. Sporting Brescia e Chiari 9, Orsa Iseo 7, San Michele, Real Castenedolo, Castenedolese e Valtrompia 6, Castrezzato, Roncadelle, Gussago e Urago Mella 4, V. Aurora Travagliato 3, Gavardo 1, Un. Coccaglio, United Nave e Calc. Valtenesi 0.•. © RIPRODUZIONE RISERVATA