Internazionali di Brescia: appuntamento rinviato

Internazionali femminili di tennis rimandati a data da destinarsi. L’emergenza Coronavirus fa prendere precauzioni anche per un futuro non troppo prossimo: la storica manifestazione, che quest’anno avrebbe dovuto svolgersi tra il primo e il 7 giugno, è stata rinviata. La decisione segue l’ultima delibera tracciata da Atp, Wta e Itf, che sospendono la stagione professionistica almeno fino al 7 giugno. Così l’evento bresciano, organizzato dal Tennis Forza e Costanza (il cui centro ha sospeso l’attività già lo scorso 22 febbraio), sarà spostato in avanti, non si sa quando. Per ora il clima è abbastanza sereno, ma si tratta comunque dell’ennesima batosta nel mondo dello sport, soprattutto se si conta che quello di Forza e Costanza è il 3° torneo a livello nazionale in ordine di importanza, con un montepremi annuo di 60.000 dollari. «STIAMO SEGUENDO la situazione con attenzione - spiega il direttore del torneo Alberto Paris -, anche perché Fondazione Poliambulanza è uno dei partner della manifestazione e in questo momento di grande difficoltà siamo vicini a chi è in prima linea nell’emergenza». Una decisione quasi preannunciata quella del rinvio del torneo, soprattutto dopo gli ultimi sviluppi relativi alla tragica diffusione del virus: «Ipotizzavamo già che lo stop potesse allungarsi e coinvolgere anche il nostro torneo, e così è stato», prosegue Paris. Il blocco dell’attività professionistica era stata inizialmente decretata fino al 20 aprile, nei giorni scorsi la proroga fino al 7 giugno, con la cancellazione degli Internazionali: «La situazione è in evoluzione – spiega il direttore – , e nessuno potrà prevederne gli sviluppi». È difficile, per ora, pensare a una nuova data: «In questo momento è complicato ipotizzarlo – conclude – ; noi faremo il possibile per disputare il torneo, ma se non dovessimo riuscirci ci rimboccheremo le maniche e inizieremo a lavorare per il 2021. Attendiamo, i veri problemi adesso sono altri». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

B.M.

Suggerimenti