Un anno senza campioni: «La salute prima di tutto»

Il presidente Francesco Bettoni
Il presidente Francesco Bettoni

Una stagione mutilata per via dell’emergenza sanitaria ma comunque positiva per lo sci alpino giovanile di casa nostra. La federsci bresciana, retta da Francesco Bettoni, ha deciso di abbassare la saracinesca con largo anticipo, ancora prima del decreto governativo. «LA SALUTE deve essere sempre messa al primo posto - afferma il governatore bresciano degli sport invernali - Il Coronavirus ci ha costretti a rinviare prima e annullare poi numerose gare del calendario provinciale, ma non è nemmeno il caso di stracciarsi le vesti. È stata una semplice e nel contempo importante decisione, per preservare la salute di tutte le componenti degli sport invernali: dai concorrenti agli allenatori, dagli organizzatori ai dirigenti, dagli sponsor alla nostra federazione. Non abbiamo assegnato alcuni titoli provinciali ma riteniamo non sia il caso di drammatizzare. Sono altre le cose su cui riflettere e batterci con grande ardore». © RIPRODUZIONE RISERVATA

A.MAS.

Suggerimenti