LA POLEMICA

Zona Rossa,
Balotelli: degrado
per colpa di pochi

Il messaggio di Balotelli sui social
Il messaggio di Balotelli sui social

"L’Italia ragazzi è l’Italia, c’è poco da dire. È il paese forse più bello al mondo, ma sta degradando a causa di pochi e io ho il mal di stomaco". Mario Balotelli, attaccante bresciano in forza al Monza dopo la pessima esperienza con il Brescia di Massimo Cellino, sceglie una story di Instagram per sfogarsi. Nel mirino dell’attaccante del Monza c’è la gestione dell’emergenza coronavirus. «Premetto, non sono di sinistra, non sono di destra e non prendo posizioni politiche da mai - scrive - Ragazzi i casi stanno ri-aumentando e sinceramente non mi capacito del perchè abbiamo dovuto passare Natale e Capodanno così. Hanno chiuso per poi richiuderci e ora mi spiegate che zona rossa è questa con il traffico odierno quasi maggiore alla normalità? Tutti questi sforzi per poi arrivare a un altro lockdown? Ma è possibile che non si possa gestire l’Italia e chi vi abita in modo sano e onesto?»,  le parole di Balotelli.