Lukashenko ai migranti: "Non vi rimanderemo a casa"

Il presidente bielorusso, dal campo profughi al confine con la Polonia, si appella a Berlino