MONDO

Senzatetto canta Puccini
nella metro e le offrono
un contratto discografico

Da senzatetto a star. Dalla metro ad un palco vero. E all'orizzonte la possibilità di firmare un contratto discografico. Il tutto grazie ad un semplice video ripreso con un cellulare da un poliziotto e diventato virale. È la straordinaria storia di Emily Zamourka, 52enne di origine russe.

 

La donna è stata ripresa la scorsa settimana nella metropolitana di Los Angeles mentre interpretava "O mio babbino caro" di PucciniLa clip è stata poi caricata sui profili social del Dipartimento di Polizia accompagnata da questo messaggio: «Quattro milioni di persone chiamano Los Angeles casa.    Quattro milioni di voci... a volte devi fermarti e ascoltane una sola per sentire qualcosa di bellissimo». In breve tempo il video (GUARDA) è diventato virale, superando il milione di visualizzazioni. I media americani hanno così rintracciato la donna e hanno raccontato la sua storia.

 

Violinista e pianista di formazione classica, Emily Zamourka è arrivata negli Stati Uniti più di vent'anni fa, ma in seguito ad alcuni problemi di salute e alle spese sostenute per curarsi è finita in mezzo ad una strada. Il colpo di grazia due anni fa, quando le è stato rubato il violino con cui si esibiva, permettendole di sopravvivere. Ora però la sua storia sembra indirizzata verso il lieto fine. Dopo il video che l'ha portata alla ribalta, è stata lanciata una campagna di crowdfounding che ha raccolto quasi 60 mila dollari per il Centro femminile Downtown di Los Angeles per aiutare Zamourka a ricomprare il suo strumento e ad affittare un appartamento. Nel frattempo la donna è stata invitata alla festa di New Little Italy dove si è esibita e, secondo il sito TMZ, ha anche attirato l'attenzione del produttore nominato ai Grammy Joel Diamond, che le avrebbe offerto un contratto discografico.