CHIUDI
CHIUDI

25.05.2020 Tags: Calcinato

Addio a Giulio Goglione reduce dell’orrore nazista

Giulio Goglione aveva 95 anni
Giulio Goglione aveva 95 anni

Nella sua casa di via Enrico Fermi 16 a Calcinato, alle tre di notte, se n'è andato all’età di 95 anni Giulio Goglione: uno degli ultimi reduci dai campi di concentramento nazisti, è stato a lungo anche presidente della locale sezione dell'Anei, l'Associazione nazionale ex internati, e più recentemente anche della Associazione nazionale ex combattenti e reduci. GIULIO Goglione aveva 19 anni quando ricevette la comunicazione che lo spediva in guerra. Dopo la chiamata alle armi, alla caserma di Vignola, in provincia di Modena, fu accerchiato da un gruppo di soldati tedeschi che gli ordinarono di deporre le armi. Condotto a piedi con i suoi commilitoni fino a Modena, fu poi fatto salire a forza su un treno-bestiame diretto in Germania. Giunto a Moosburg, venne portato a Monaco di Baviera per alcuni giorni, poi internato a lavori forzati in una fornace a nord della città, dove visse in terribili condizioni fino al 23 aprile 1945: quel giorno riuscì a fuggire avventurosamente insieme ad altri dieci compagni di prigionia, camminando con il terrore di essere catturato fino a Monaco e poi attraversando con alterne fortune le Alpi bavaresi, l’Austria, le Alpi Orientali, per un periodo che sembrava interminabile, fino al tanto agognato ritorno a casa l’8 maggio del 1945. Nel dopoguerra a Calcinato trovò lavoro come ferroviere e si sposò con l’amata Teresa, dalla quale ebbe due figlie, Vincenza e Raffaella. La sua vita di dedizione al lavoro e alla famiglia è stata di esempio per tanti compaesani, che ha sempre esortato a mantenere alta l’attenzione nei confronti del pericolo che possa rinascere il fascismo: l’ultimo suo messaggio era stato letto alla torre civica durante la manifestazione per la Liberazione lo scorso 25 aprile. Assiduo negli anni della pensione anche il suo impegno al Centro sociale degli anziani. Un uomo libero, integro, aperto e attento alle esigenze della comunità. Oggi alle 15 il funerale, partendo dalla sua casa per la chiesa parrocchiale e il cimitero del paese. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

F.MAR.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1