L’Associazione Artigiani mette in campo 13 uffici

L’Associazione Artigiani di Brescia e provincia si mette a disposizione, con i suoi uffici periferici, per velocizzare e razionalizzare la somministrazione dei vaccini contro il Coronavirus. L’organizzazione di via Cefalonia, «impegnata sin dall’inizio nella lotta al Covid, spiega il presidente Bortolo Agliardi -, si rende disponibile anche nella sfida della vaccinazione che richiede partecipazione convinta e fattiva. Agli organi competenti proponiamo la messa a disposizione dei nostri spazi istituzionali, tredici uffici distribuiti sul territorio, che coprono gran parte della provincia, come hotspot vaccinali in grado di ospitare i medici del lavoro nella somministrazione delle dosi agli artigiani e alle loro famiglie». Il mondo artigiano «da noi rappresentato - aggiunge il presidente Agliardi - vuole promuovere, innanzitutto, una corretta comunicazione sulla necessità di accelerare quel momento fondamentale nella lotta al virus e, contemporaneamente, vuole mettere a disposizione spazi e competenze per la razionalizzazione della distribuzione». © RIPRODUZIONE RISERVATA