CHIUDI
CHIUDI

16.12.2019 Tags: Salò

Babbo Natale arriva
surfando con un
tuffo fuori programma

Inzuppato dopo la cadutaBabbo Natale arriva nel golfo di Salò cavalcando una tavola da surf sospinto da uno spettacolare «foil»La caduta di Babbo Natale: una virata brusca ed è finito nel lagoI suoi fedelissimi Elfi barcaioli
Inzuppato dopo la cadutaBabbo Natale arriva nel golfo di Salò cavalcando una tavola da surf sospinto da uno spettacolare «foil»La caduta di Babbo Natale: una virata brusca ed è finito nel lagoI suoi fedelissimi Elfi barcaioli

Al bando slitta e renne: a Salò Babbo Natale arriva nel golfo con una tavola da sci nautico «foil» trainato da tre mattacchioni di Elfi verdi in motoscafo. Con l’imprevisto finale di una virata brusca e della caduta in acqua proprio davanti alla costa, dove il pubblico lo incitava a rialzarsi. Diversamente dalle edizioni precedenti, ieri pomeriggio in occasione della tradizionale «surfata» a boe radenti nello specchio d’acqua antistante il lungolago Zanardelli, Babbo Natale ha stupito davvero tutti, volando letteralmente sopra l’acqua per la gioia soprattutto dei bambini assiepati nei pressi della pista di pattinaggio e, naturalmente, anche per gli smartphone degli adulti che hanno scattato centinaia di incredibili fotografie. POCO DOPO le 14 è apparsa all’orizzonte l’inconfondibile barba bianca del personaggio più amato dai bambini, che hanno impiegato un po’ a capire come il loro idolo potesse avvicinarsi alla costa trainato dal motoscafo senza sollevare nemmeno una goccia d’acqua. Merito del «foil» l’innovativa appendice posizionata sotto le tavola a vela e gli scafi che negli ultimi tempi sta letteralmente rivoluzionando la nautica. In pratica il foil è in grado di produrre una spinta verticale e far sollevare in parte o quasi del tutto l’imbarcazione e le tavole, aumentando la velocità in assenza di attrito sull’acqua. Ieri nel primo pomeriggio, con la supervisione di un’imbarcazione della Guardia di Finanza stazionata al largo, per circa mezz’ora si sono susseguiti gli spettacolari passaggi di Babbo natale a ridosso del lungolago per salutare la gente, sempre più numerosa con il passare dei minuti. TUTTO LISCIO come una tavola, fino al simpatico e comico imprevisto, fortunatamente avvenuto all’ultimo passaggio, proprio di fronte alla pista di pattinaggio. A causa di di una virata sotto costa, Babbo Natale ha perso improvvisamente l’equilibrio ed è caduto in acqua. Niente di grave in ogni caso, anzi: tra le grida di incitamento della gente divertita per il fuori programma, il nostro eroe si è accostato al motoscafo degli elfi e dopo una provvidenziale strizzata alla inzuppatissima barba bianca, si è rimesso in posizione e in un attimo ha ripreso a sollevarsi dall’acqua a bordo della tavola, completando l’ultimo passaggio tra gli applausi della gente. Natale bagnato, Natale fortunato. •

Luciano Scarpetta
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1