CHIUDI
CHIUDI

05.07.2020 Tags: Desenzano del Garda

Commercio? È caccia al tesoro

L’assessore Francesca Cerini
L’assessore Francesca Cerini

Per i commercianti di Desenzano sono in arrivo 100mila euro dalla Regione: si tratta di un contributo a fondo perduto che il Pirellone erogherà al Comune, nell’ambito del bando sui Distretti del commercio «per la ricostruzione economica territoriale urbana». E per capire meglio le esigenze del settore, al fine di farne di farne buon uso, il Comune ha deciso di interpellare i commercianti in prima persona con un sondaggio «esplorativo»- È bene specificare però che potranno usufruire dei fondi solo ed esclusivamente le attività del centro storico, dunque da via Gramsci alla Maratona passando per il lungolago, il castello e piazza Garibaldi fino ai confini con via Marconi: «Questo non perché lo abbiamo deciso noi - spiega l’assessore Francesca Cerini, stoppando le polemiche - ma perché il bando consentiva di poter far richiesta seguendo determinati requisiti, pertanto non ci siamo lasciati sfuggire questa occasione». I fondi verranno fisicamente consegnati al Comune entro la fine dell’anno: per decidere cosa farne Palazzo Bagatta ha deciso di coinvolgere i commercianti, con un sondaggio online, disponibile fino al 10 luglio sulla pagina web del Comune. Alle attività viene chiesto di rispondere a una decina di domande, dagli investimenti strutturali in programma da qui ai prossimi mesi all’uso dei plateatici, dalla consegna a domicilio alle spese previste per l’emergenza Covid. Il questionario è rivolto in particolare alle imprese che svolgono attività di ristorazione, somministrazione o vendita al dettaglio di beni o servizi, ma anche alle imprese che forniscono servizi di logistica e trasporto, del commercio, della ristorazione, del terziario e dell’artigianato. «In questo modo - dice ancora Cerini - riusciremo a intervenire là dove i nostri concittadini ci indirizzeranno, ascolteremo e valuteremo le loro necessità per agire di conseguenza. Per questo invitiamo a compilare il questionario entro il 10 luglio, per poi poter impostare un bando comunale che segua il più possibile i risultati delle risposte fornite dai commercianti. Così potremo sostenere le tante attività che hanno sofferto negli ultimi mesi, anche aiutando i più colpiti dal Covid a livello economico». •

Alessandro Gatta
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1